27 marzo 2008

proselitismo

Nel giorno di Pasqua Magdi Allam ha ricevuto il battesimo in San Pietro dal papa, a causa della sua scelta è montata una nuova polemica, prescindendo dalla sua libera scelta di convertirsi al cattolicesimo non capisco perché se la prendano tanto con Allam. In fin dei conti la possibilità di essere battezzato dal papa, per un credente , è un onore. La scelta discutibile è del vaticano che ha scelto di lanciare una bomba, alquanto inopportuna, nel circolo mediatico. La chiesa naturalmente rivendica la libertà di scelta di fede religiosa - quando la conversione è verso il cattolicesimo - ma voglio proprio vedere come farà a mantenere rapporti di rispetto con le altre religioni se sbandiera così il proprio proselitismo. La supposta professazione "liberale" della chiesa si è vista anche nei confronti del Dalai Lama che non è stato ricevuto con tutti gli onori, del resto il buddismo tibetano è in competizione con il cattolicesimo per la conquista del mercato religioso cinese. Un mercato potenziale di un miliardo di atei è senza dubbio appetibile.
Pubblicato da iraniano a 12:24 |  

0 commenti:

Iscriviti a: Commenti sul post (Atom)