7 ottobre 2009

lodo alfano

Estratto da sentenza della corte costituzionale 20 gennaio 2004 n.24 (lodo schifani)

.....Né va omesso di considerare che il principio di eguaglianza rientra tra i principi fondanti della Carta costituzionale, derogabile solo dalla stessa Costituzione o con modifiche costituzionali adottate ai sensi dell’articolo 138 Costituzione, come risulta confermato dal fatto che tutte le prerogative riguardanti cariche o funzioni costituzionali sono regolate da fonti di tale rango (articoli 90, 96 e 68 Costituzione ed articolo 3 della legge costituzionale 1/1948, che ha esteso ai giudici costituzionali le immunità accordate ai parlamentari dall’articolo 68, secondo comma, Costituzione, nel testo allora vigente). Conseguentemente, da questo punto di vista, l’impugnato articolo 1, comma 2, della legge 140/03 (lodo schifani), in riferimento al comma 1 della stessa disposizione, si porrebbe in contrasto con l’articolo 3 Costituzione........

Da i commenti di oggi

......Mai La corte costituzionale aveva fatto cenno alla necessità di una Legge Costituzionale........
Pubblicato da iraniano a 20:54 |  

0 commenti:

Iscriviti a: Commenti sul post (Atom)