5 ottobre 2009

Napolitano

non nei modi ma sono d'accordo con Di Pietro sul fatto che Napolitano abbia abdicato al suo ruolo di garante della costituzione. Napolitano dice che è la costituzione che gli impone di firmare. D'accordo da un punto di vista di principio. Ma la costituzione non prevede sanzioni, se il governo decide di utilizzare lo strumento dei Decreti Legge in mancanza dei prescritti motivi di necessità e urgenza ( un decreto legge omnibus è insindacabilmente privo dei requisiti costituzionali) forzando così il parlamento alla rapida conversione senza dibattito in aula e apponendovi la fiducia, trovo che il garante della costituzione non possa far altro che forzare la costituzione dicendo: io non firmo, agirò pure in contrasto con la costituzione, ma se non la smettete di abusare di questo strumento non posso fare altrimenti.
Pubblicato da iraniano a 20:55 |  

0 commenti:

Iscriviti a: Commenti sul post (Atom)